Cosa fare per la manutenzione della caldaia

 


La caldaia è uno degli elementi più importanti delle nostre abitazioni, soprattutto in questo periodo in cui il freddo si sta lentamente avvicinando, per cui è fondamentale tenerla sempre attiva e funzionante. La caldaia, in genere, può servire per due eventualità distinte: la prima è legata all'acqua calda dei sanitari (quindi quella della doccia e del lavandino, ad esempio), la seconda è legata al riscaldamento dei termosifoni.

Ogni modello di caldaia segue delle regole specifiche di manutenzione, che possono cambiare sensibilmente in base al modello che abbiamo utilizzato. In genere ogni anno si effettua una manutenzione annuale, obbligatoria per legge, mentre altre prevedono il controllo dei fumi ogni due anni. Ricordatevi pure che i nuovi intervalli minimi di tempo entro i quali è obbligatorio fare la manutenzione cambiano anche di regione in regione, e vale anche per le regioni autonome. A causa della pandemia di coronavirus, ad oggi, in alcuni casi la manutenzione ordinaria non è stato possibile effettuarla in alcune città italiane, e questo naturalmente alla lunga può creare qualche problemino alle caldaie più vecchie. Le operazioni di manutenzione sono fondamentali per mantenere la macchina sempre efficente, limitare gli sprechi di energia e farla funzionare al meglio nel corso degli anni: e solo un tecnico specializzato è autorizzato e metterci mano, per qualsiasi intervento si debba effettuare.

Alcuni esempi delle cose da fare per mantenere la propria caldaia sempre funzionante, caldaia che può essere sia interna che esterna, è quella di verificare la tenuta dell’impianto, fare la pulizia dello scambiatore dei fumi e del bruciatore, controllare la taratura, verificare la ventilazione e l'efficenza energetica, individuare eventualmente i pezzi danneggiati o da cambiare in caso di usura o di guasti di altro genere. Quando si effettuano questo genere di operazioni, del resto, è altresì necessario aggiornare il tutto all'interno del libretto di impianto, cosa che ogni tecnico specializzato conosce bene. 

Su Google, inoltre, è possibile trovare molti servizi di assistenza caldaie per le principali città italiane, sta a voi cercare quello più vicino a dove vi trovate. Per ulteriori informazioni sulle leggi in merito a queste cose, è opportuno consultare il sito della propria regione oppure richiedere informazioni ad un tecnico specializzato in caldaie. Dall'aprile 2013 è operativo il regolamento DPR n. 74 in materia di controlli sull'efficienza energetica, ed è a quello che si può anche fare appello in caso di dubbi.

Commenti